top of page
LA DISFATTA - CLASSICI ITALIANI 8/900 (978-88-557-0095-5)
Il romanzo La disfatta è da Alfredo Oriani composto (con il titolo forse più appropriato di Purità) dal gennaio al 15 agosto 1894 ed esce a Milano da Treves nel 1896. L'ambiente, nel quale l'ideale prima parte del racconto si snoda, è a Bologna il salotto quieto e sereno della contessa Ginevra, donna di alte virtù, luogo domestico dove si riuniscono quasi quotidianamente, in abitudinarie serate, vecchi amici, legati da reciproca stima e dall'affetto che nutrono per Bice, la giovane ventiseienne sua nipote, nocciolo del romanzo, ragazza non bella, di complessione magrissima (oggi si direbbe anoressica) e cagionevole, dall'intensa ed affascinante personalità, contraria ai compromessi con la coscienza e con l'orgoglio di essere donna, padrona del proprio destino. Grande libro ancora oggi leggibilissimo, La disfatta è stato definito da Benedetto Croce "il romanzo più ricco di idee della contemporanea letteratura italiana".

LA DISFATTA - CLASSICI ITALIANI 8/900 (978-88-557-0095-5)

€ 12,00 Prezzo regolare
€ 10,80Prezzo scontato
IVA inclusa
    bottom of page